Tutto sull’acido ialuronico

 

 

L’acido ialuronico è una sostanza naturalmente prodotta dal nostro organismo in grado di idratare e proteggere i tessuti cutanei. In chimica si può definire come una molecola proteica zuccherina.

La grande solubilità in ambiente acquoso è importante per garantire l’idratazione dei tessuti proteggendoli al tempo stesso da tensioni e sollecitazioni eccessive.

L’acido ialuronico ha un’elevatissima capacità di trattenere l’acqua e l’elevata affinità con altre molecole di acido ialuronico e altri componenti consente la formazione di una fitta e intricata rete a elevato peso molecolare.

L’acido ialuronico rappresenta uno dei principali componenti del tessuto connettivo. E’ stato scoperto nell’umor vitreo dell’occhio dove è presente in grande quantità, fino a pochi anni fa veniva estratto esclusivamente da animali e in particolare dalla cresta del gallo.

Oggi viene ottenuto per via biotecnologica da particolari batteri. E’ utile sia in campo medico che estetico e grazie alle sue proprietà conferisce alla pelle caratteristiche di elasticità e morbidezza, ma purtroppo la sua concentrazione all’interno del tessuto connettivo cutaneo tende a diminuire con il passare del tempo e l’età, causando atrofia della cute e la degradazione delle fibre elastiche.

 

Proprio perché si tratta di una sostanza naturale è biocompatibile ed anche riassorbibile dal corpo, e parte del suo successo è dovuta anche a queste sue caratteristiche:

  • corregge e riempie le rughe superficiali del viso
  • riequilibra i volumi del viso agendo su naso, mento o zigomi
  • volumizza e ringiovanisce le labbra
  • riattiva le pelli più mature e dona maggiore elasticità e tono alla pelle
  • colma e attenua piccole cicatrici
  • attenua i segni delle occhiaie
  • favorisce i processi antinfiammatori

 

 

L’ acido ialuronico ha una controparte chiamata ialuronato di sodio. “Lo ialuronato di sodio è la forma salina di HA ed è un sale idrosolubile che trattiene 1000 volte il suo peso in acqua. Gli ingredienti sono sotto forma di sale perché sono più stabili e hanno meno probabilità di ossidarsi.

Sia l’acido ialuronico che lo ialuronato di sodio sono usati nei prodotti di bellezza e gli esperti di marketing si riferiscono a entrambi come “acido ialuronico”, ma ci sono alcune differenze fondamentali. Vale a dire, lo ialuronato di sodio ha una dimensione molecolare molto più piccola, che gli consente di penetrare meglio nella pelle. “Nella cura della pelle, esiste una formula che determina quanto bene i prodotti penetrano nella pelle utilizzando il peso molecolare,  più basso è il peso, più può penetrare.”

I sieri che affermano di essere fatti con il 75% o addirittura il 99% di acido ialuronico, In poche parole, non lo sono. “Lo ialuronato di sodio non è disponibile in forma pura, ma in forma di soluzione, si tratta dall’1% al 2% della soluzione, che è composta principalmente da acqua.”

Addirittura se la soluzione contiene più del 4% di ialuronato di sodio, può effettivamente seccare la pelle. Si può illustrare con un’analogia: se si mette troppo sale su una spugna, il sale estrae l’acqua dalla spugna e la asciuga. Allo stesso modo, poiché lo ialuronato di sodio è parte di una roccia salata, una quantità eccessiva di esso può attirare l’umidità dalla pelle. Sembra che il 2% è la più alta concentrazione di acido ialuronico che si può mettere in una soluzione senza effetti di essiccazione.

Se un prodotto fosse effettivamente realizzato con il 90% di HA, sarebbe una roccia salata. Non è veramente il 90% di HA, è il 90% della soluzione totale, che è principalmente acqua. Lo standard del settore per l’acido ialuronico è dell’1% e talvolta del 2% per i prodotti da banco..

 

 

Ma vediamo ora nello specifico i vari tipi di peso molecolare:

 

  • alto peso molecolare, fino a 3000 kDA

Le dimensioni non gli permettono il passaggio attraverso la cute, questo però permette alla molecola di agire in superficie esplicando un’azione idratante e filmante, impedendo all’acqua naturalmente presente sulla pelle di evaporare.

  • I risultati hanno mostrato anche chel’acido ialuronico ad alto peso molecolare ha una forte azione schermante e un visibile effetto tensore, cioè blocca la perdita di acqua dalla superficie cutanea, facendo si che la pelle resti idratata e liscia, senza desquamarsi. Questa proprietà dell’acido ialuronico è particolarmente utile in caso di pelle del viso secca e di pelle del corpo disidratata.

 

  • medio peso molecolare, fino a 1800 kDA

Questa tipologia viene assorbita più facilmente anche se non ha la possibilità di raggiungere gli strati più profondi, permette però il passaggio dell’acqua al fine di mantenere un’idratazione ottimale.

L’acido ialuronico a medio peso molecolare trattiene l’acqua negli strati superficiali della pelle, contribuendo al mantenimento dei normali livelli di idratazione.

 

 

  • basso peso molecolare, fino a 1000 k

Questa tipologia è la più preziosa per la nostra pelle, grazie infatti alle dimensioni ridotte le molecole di acido ialuronico riescono a raggiungere gli strati più profondi e a rimpolpare e nutrire il reticolo naturale già presente.

 

 

 

 

E’ capace di migliorare coloritoidratazione, ed elasticità, aiutando a mantenere la resistenza tipica che questo tessuto aveva durante la giovane età. Apprezzatissimo da chi ha qualche anno in più, l’acido ialuronico per pelli giovani riesce comunque a prestare numerosi vantaggi nel mantenimento della salute della pelle, e nella risoluzione di piccole imperfezioni cutanee sviluppatesi per differenti cause: smagliature, cicatrici, macchie solari e così via.

Tutto questo è possibile non solo grazie alla capacità di migliorare la consistenza e l’elasticità generale, ma anche agli effetti antinfiammatori e cicatrizzanti, uniti alla capacità di proteggere il corpo dagli attacchi di virus e batteri. L’acido ialuronico ha effetti sulla pelle capaci di mantenerne dunque la freschezza, con risultati estetici apprezzabili e dall’impatto del tutto naturale a differenza di molte altre soluzioni cosmetiche. Naturale perché si ripara e reidrata recuperando una salutare morbidezza che le è propria.

 

Ecco perché Luxonskin ha scelto l’acido ialuronico come suo principio attivo  (ma ce ne sono ben altri 9!)

Infatti, come detto anche già prima è un potentissimo antiossidante e riparatore e principe dei prodotti antiage.

In soli 30 giorni i clienti hanno notato miglioramenti significativi del tono della pelle, della idratazione e una notevole attenuazione delle rughe e macchie su viso e collo.

Al momento puoi approfittare di un’offerta speciale di 24 ore sui nostri prodotti al seguente link:

Offerta 24 ore

Grazie 

Luxonskin

 

 

 

 

Lascia un commento

Per te gratis un interessante e completo report sulle principali cause per la formazione di rughe e macchie, e come eliminarle

Accedi al report lasciando qui sotto il tuo indirizzo email, potrai anche ricevere, di tanto in tanto,  altri interessanti report su argomenti di cosmetica